Greetings From Paradise! sfilata Jeremy Scott PE 2012 New York Fashion Week

L’invito allo show di Jeremy Scott era una cartolina con una spiaggia e le palme con scritto: “Greetings From Paradise!” E sul retro, scarabocchiato da Scott: “vorrei che tu fossi qui”. Vista la tendenza di questa settimana a ispirarsi alle Hawaii subito si è pensato che anche Jeremy si fosse adeguato, ma da bravo uomo di spirito qual’è invece ci ha riservato una sorpresa. La collezione è spiritosa e colorata.

Una vita d’azienda vista con gli occhi di hollywood, Elly May Clampett dei The Beverly Hillbillies è stata la musa per la sua ispirazione. Ha creato bandane fatte in maglia metallica che si trasformano in mini abito a fazzoletto. Tute tagliate e ricomposte in gonne o top all’americana. Moltissime stampe tra mucche e cactus. Come unica risposta a tutte le domande che suscitano le sue collezioni Scott ha risposto con un abito fatto di punti interrogativi giganti.

L’ironia è quel che conta, almeno nelle creazioni di Jeremy Scott. Lui cresciuto in una fattoria fuori Kansas City ha saputo scherzare sulle sue origini e sulla sua nuova vita, facendo incontrare realtà lontanissime nei suoi capi. Molto interessanti anche le scarpe create da Scott in collaborazione con Adidas.


photos/foto: Style.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here