Adidas Futurecraft 3D, la scarpa con soletta 3D

Adidas Futurecraft 3D, la scarpa con soletta 3D

Adidas presenta Futurecraft 3D, la prima scarpa da running con una soletta interna stampata in tre dimensioni e realizzata secondo la forma del proprio piede. Futurecraft Adidas 3D Un nuovo concetto di scarpa che Adidas offre in una combinazione unica unendo un materiale e un processo produttivo innovativo, così da ottenere il massimo della prestazione per ciascun tipo di piede.

Apparentemente la scarpa è una running leggera con tomaia in tessuto tecnico, con trama a nido d’ape e un collaretto per il sostegno della caviglia, ma è l’interno a possedere il massimo livello di tecnologia. La soletta interna, infatti, è la copia perfetta della nostra impronta e una volta all’interno il piede ci calza a pannello per contorno e punti di pressione.

Per tutti gli atleti che vorranno una scarpa personalizzata, basterà recarsi in un negozio Adidas e correre pochi metri su un particolare tapis roulant per ottenere una copia perfetta della propria impronta e ricevere una scarpa da running su misura. Suola Futurecraft 3D Adidas Grazie ad un particolare software, la pressione esercitata dai nostri piedi viene decodificata e inviata ad una speciale stampante che ricrea l’impronta. La stampante 3D intaglierà così la nostra intersuola personalizzata permettendoci la migliore esperienza di corsa possibile.

Futurecraft 3D è resa possibile da una partnership open source con il leader europeo specializzato nella stampa 3D , il cui nome è Materialise. Futurecraft è un prototipo e una dichiarazione d’intenti. Abbiamo utilizzato in modo completamente nuovo una combinazione fra materiale e processi produttivi unici nel suo genere. La nostra intersuola stampata in 3D, non solo ci permette di realizzare una grande scarpa da running ma anche di utilizzare i dati delle prestazioni per consentire un’esperienza veramente su misura, soddisfacendo le esigenze di ogni atleta” ha dichiarato Eric Liedtke, membro dell’ Adidas Group Executive Board.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento