T-shirt e giubbotti Levi’s in collaborazione con Jim Philips

T-shirt e giubbotti Levi’s in collaborazione con Jim Philips

Il marchio di jeans più famoso al mondo, Levi’s, ha creato una capsule collection in collaborazione con uno dei designer più alternativi degli anni ’70, il leggendario Jim Philips. L’icona dello skate e del surf californiano ha messo mano ad una collezione di t-shirt e giubbotti in jeans.

Giubbotto in jeans Jim Philips per Levis Una collezione di soli 3 articoli, due t-shirt e una trucker jacket in due versioni, una in denim blue e l’altra nella versione smanicata all black. Sebbene molto contenuta, la collezione rappresenta bene lo stile rocker del non più giovane Jim. La classica giacca jeans Levi’s con apertura a bottoni e colletto sul davanti è ora arricchita da una grossa patch a tutta schiena sul retro che ricrea le immagini motoristiche a cartoon degli anni ’70. Sul davanti, oltre alla patch “Pleasure Point California”  lato cuore, troviamo una cucitura orizzontale che rende ancora più dettagliato uno dei capi più tipici del mondo Levi’s.

Le t-shirt, invece, si ispirano al mondo surf con dettagli che richiamano la più famosa grafica firmata Santa Cruz, il marchio per il quale ha lavorato Jim Philips. La mano con volto umano che un tempo “urlava” ha ora le sembianze di un’onda; contrasti bianchi e neri per una t-shirt semplice ma d’impatto.

Philips è da sempre considerato una vera leggenda degli sport alternativi com il surf e lo skate. Nato nel 1944 in California, ha trascorso gran parte della sua vita a Santa Cruz. Nel 1975, dopo anni di cartoon contest vinti, diventa art director del marchio Santa Cruz creando migliaia di pezzi unici come t-shirt, sticker e tavole da skateboard ancora oggi famose e riconoscibili.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento