Opening Ceremony rende omaggio a Magritte con Vans, Blahnik e Birkenstock

Opening Ceremony rende omaggio a Magritte con Vans, Blahnik e Birkenstock

Il brand statunitense Opening Cermony, in collaborazione con la Fondazione Magritte, lancia una capsule collection che rende omaggio alla storia e al lavoro creativo del pittore surrealista belga René Magritte, scomparso nel 1967. Collezione Opening Ceremony per René Magritte La linea utilizza 12 immagini dei suoi quadri più celebri e le colloca su altrettanti articoli ready to wear.

La collezione Opening Ceremony René Magritte si fonda però sulla collaborazione con altri 3 importanti marchi di calzature: Manolo Blahnik, Birkenstock e Vans, che realizzano rispettivamente uno stivaletto, un sandalo e una sneaker con lacci, tutte impreziosite da immagini firmate dal pittore surrealista. Nella collezione troviamo abiti, felpe, top, pantaloni e giacche sia per uomo che per donna e che riproducono i dettagli di quadri suggestivi del pittore del XX secolo, che è ritenuto assieme a Paul Delvaux il maggior esponente del surrealismo in Belgio e uno dei più originali dell’intero movimento.

La collezione, nel rispetto della volontà del pittore di dipingere  i volti di alcune delle sue opere ricoperte da lenzuola, mostra un lookbook in cui riecheggia questa sua volontà mostrando modelli con i volti coperti da lenzuola. Molti degli articoli, oltre a presentare le stampe dei dettagli dei suoi quadri come “Hegel’s Holiday” e “The Lovers”, è impreziosita da dettagli quali strass, pendenti di pietre dure,  perle e catene. La collezione Opening Ceremony per René Magritte sarà in vendita in tutti i flagshipstore e sull’e-commerce del marchio americano a partire dal mese di maggio, con prezzi a partire dai 250 euro fino ai 600 euro.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento