Il duplice volto dell’Africa, sfilata Michael Kors PE 2012 New York Fashion...

Il duplice volto dell’Africa, sfilata Michael Kors PE 2012 New York Fashion Week

Michael Kors ha affermato che la sua ispirazione è venuta dall‘Africa per questa stagione. La collezione primavera estate 2012 sembra un incontro tra l’africa vissuta dai natii e i frutti di un safari di contrabbandieri. Stampe animalier su body abbinati a spolverini sfrangiati marroni. Capi dai colori e dalle fattezze militareggianti più che alla savana fanno pensare alla guerra.

Una mano sicura quella di Kors che ha sintetizzato stampe animalier, tecniche di tintura a mano, gellabe e accessori di coccodrillo come un cinturino incrociato, borse e sandali da gladiatore fino al ginocchio, creando così una collezione che va dal marrone al verde oliva con capi interessanti, ma comunque dalla riuscita che suona un po’ ambigua.

Tra i vari capi c’è un abito asimmetrico tessuto e orlato a mano accessoriato con un borsone. La sabbia del deserto si legge nei colori, ma il richiamo alla natura è ancora lontano. Potrebbe essere duro l’anno che aspetta le vendite di Kors, soprattutto quelle dell’uomo, ma comunque nella collezione ci sono alcuni pezzi interessanti che potrebbero avere un discreto successo come i maglioni oversize e le giacche di pelle lavata.


Foto/photos: Style.com

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento