Baule Louis Vuitton per la Coppa del Mondo 2014 consegnata da Gisele...

Baule Louis Vuitton per la Coppa del Mondo 2014 consegnata da Gisele Bundchen

Gisele Bundchen Coppa del Mondo 2014 Anche quest’anno, per la seconda volta consecutiva, sarà Louis Vuitton a custodire in un prezioso bauletto  la prestigiosa Coppa del Mondo 2014, che sarà consegnata il 13 luglio prossimo nello stadio Maracanà di Rio de Janeiro.

È dall’edizione Sudafricana del 2010 che il trofeo fa il suo ingresso in campo in un baule creato appositamente dalla maison francese e scortato da una bellezza di stampo internazionale. Quattro anni fa l’onere di portare in campo la Coppa era stato affidato all’affascinante Naomi Campbell, mentre quest’anno sarà la bellissima Gisele Bundchen a prendersi cura del prezioso forziere.

Il baule, rigido e alto 38 cm, è stato realizzato su misura in pelle monogrammata con interni foderati, cerniere in metallo dorato e i classici rinforzi angolari; interamente realizzato a mano da artigiani francesi nell’atelier di Asnières, è il frutto di un ordine commissionato nel 2010 direttamente dalla Fifa.

Dopo la disfatta della squadra brasiliana ad opera  della Germania, a scortarlo in campo sarà la modella brasiliana Giselle Bundchen, che guarda caso vanta genitori tedeschi, e che subentra alla contestata Presidentessa Dilma Rousseff.

Nell’arco di 150 anni il marchio Louis Vuitton, sottolinea la griffe francese,  ha prodotto un’incredibile varietà di pezzi fatti su misura, dal bauletto per l’esploratore Pierre Savorgnan da Brazza al baule scrittoio che contiene fino a 1000 sigari, alla custodia portatile realizzata esclusivamente per il servizio da the del Maharajah di Baroda. Inoltre, si legge ancora nel comunicato, ha anche creato la custodia per il trofeo più antico del mondo, la famosa brocca dell’America’s Cup datata 1851.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento