Moschino annuncia Jeremy Scott come nuovo direttore creativo del marchio

Moschino annuncia Jeremy Scott come nuovo direttore creativo del marchio

Logo Moschino Si chiude un capitolo importante della storia del marchio Moschino. Ieri infatti è stato annunciato il passaggio della direzione creativa del marchio italiano a uno dei personaggi più discussi degli ultimi anni: Jeremy Scott. Al designer americano spetta il compito di inaugurare una nuova era per la maison italiana e nel contempo perseguire un alto e più originale profilo.

Lo stilista Jeremy Scott Lo scorso settembre Moschino ha festeggiato i 30 anni di attività e pensa ora ad un rilancio in chiave street puntando ad un rinnovamento espressivo e creativo. Alberto e Massimo Ferretti, a cui il marchio Moschino fa capo, hanno sempre pensato che Jeremy Scott potesse incarnare l’identità e l’essenza di Moschino. Le sue collaborazioni con alcuni dei marchi più conosciuti al mondo riecheggiano di originalità e ironia, la stessa che da sempre ha contraddistinto le collezioni Moschino. Basta ricordare la collezione per Adidas Originals, quella per Swatch o le collaborazioni con Karl Lagerfeld, solo per citarne alcune, ma anche pensare ai suggerimenti di stile pop e a volte surreali  per Lady Gaga o Madonna.

La collaborazione tra il marchio Italiano e lo stilista americano, classe 1975, avrà inizio con la collezione autunno inverno 2014/15 che vedremo sfilare il prossimo febbraio 2014 nella Fashion Week milanese. Il marhio Moschino nasce nel 1983 dall’estro di Franco Moschino, che presenta in quell’anno la prima linea donna e l’anno successivo quella per uomo. Da subito si contraddistingue per il suo dissacrante stile, innovativo ed eccentrico. Il marchio comprende numerose linee: Moschino linea uomo, Moschino Cheap and Chic e  Love Moschino. Dal 1994, anno della scomparsa del fondatore, la direzione creativa era passata al fedele braccio destro Rossella Jardini.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento