Apre a Milano il primo negozio italiano Deus Ex Machina, in via...

Apre a Milano il primo negozio italiano Deus Ex Machina, in via Thaon de Ravel 3

 Logo Deus Ex Machina Sebbene il momento economico non lasci spazio a grandi manovre di mercato, in questi giorni è stato inaugurato a Milano un concept store di grande respiro. Nello spazio di via Thaon de Ravel 3, a pochi passi dallo storico quartiere dell’Isola, è arrivato infatti il primo store italiano a firma Deus ex Machina, marchio australiano nato nel 2006 e specializzato nella progettazione e customizzazione di moto in stile cafè racer. Dopo Los Angeles, Bali e Sidney, apre a Milano uno spazio polifunzionale dedicato a tutte le customizzazioni del mondo Deus Ex Machina. Il marchio propone non solo personalizzazioni di vecchie moto bicilindriche, ma anche di surf, skate e bici con copertoni fat, senza contare infine la propria linea di abbigliamento. Insomma, 800mq dedicati interamente a tutte le passioni dell’uomo contemporaneo.  Moto Deus Ex Machina

All’interno dello store, oltre all’ esposizione delle icone Deus “Greivous Angel“,” The Mono” e la “Street Tracker“, sono esposte le bici a scatto fisso prodotte con telaio Cinelli e personalizzate con lo stile biker dai ragazzi Deus Ex Machina. Il negozio vuole diventare il luogo di incontro tra persone che condividono la stessa passione e che possano anche ritrovarsi a mangiare un boccone. Sì, perché a completare il negozio si trova il Deus Cafè, aperto dalle 9 del mattino fino a tarda notte, tutti i giorni, compresa la domenica per il classico brunch in stile americano.

Negozio Deus ex Machina Milano

Il progetto Deus ex Machina in via Thaon de Ravel 3 è stato realizzato grazie all’iniziativa di Federico Minoli, ex presidente di Ducati , Filippo Bassoli e gli altri amici di sempre Alessandro Rossi e Luca Viglio. La dimensione di questo nuovo concept store lascia sinceramente pensare che il settore del tuning e del lifestyle  intorno alle due ruote sia in continuo e costante aumento nonostante la recessione.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento