Capsule collection Chantal Thomass per il Roland Garros 2014, in vendita dal...

Capsule collection Chantal Thomass per il Roland Garros 2014, in vendita dal 24 maggio

La stilista di sexy lingerie Chantal Thomass ha da poco siglato una collaborazione con il marchio Rolland Garros, il marchio ufficiale del celebre torneo di tennis francese.Polo tennis Chantal Thomass per Roland Garros La collezione, di 11 pezzi, sarà composta da t-shirt in cotone, gonne plissettate e pantaloni, ma anche polo e mini abiti oltre a includere una serie di accessori quali ombrelli e foulard.

Tutta la collezione mescola alla sportività classica un tocco di eleganza, ma soprattutto segue la palette colori tanto cara alla designer Chantal Thomass: bianco, nero e rosa. La collezione è nata studiando il Museo della Federazione Francese di Tennis e leggendo vecchie riviste, ed è quindi caratterizzata da uno stile che ricorda le divise degli anni ’20. “Ho cercato di immergermi nel mondo del Roland Garros e l’immagine che emergeva nella mia mente era quella del tennis anni ’20, uno spirito sofisticato alla Suzanne Lenglen” ha affermato la stilista. Ecco perchè troviamo la gonna con le pieghe o le polo arricchite da profili in contrasto in cui campeggia un grosso fiocco in gros grain.

Visiera tennis Chantal Thomass per Roland Garros Capi pensati per lo sport ma adatti per essere indossati anche fuori dal campo di gioco. La collezione sarà lanciata in occasione del prossimo torneo 2014, in programma tra il 25 maggio e l’8 giugno prossimo a Parigi e sarà venduta in tutti gli store Roland Garros a prezzi competitivi . Si partirà dai 40 euro per arrivare fino ai 140 euro, e si rivolgerà anche al pubblico online attraverso una pagina e-commerce dedicata. Grazie anche al nome che le accompagna, la collezione è attesa con entusiasmo, tanto da far propendere di far slittare di qualche settimana il termine della vendita. La Federazione Francese nel 2013 ha realizzato un fatturato pari a 7 milioni di euro con i prodotti della scorsa edizione.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento