L’abito intellettuale, sfilata Fendi PE 2012 Milano Moda Donna

L’abito intellettuale, sfilata Fendi PE 2012 Milano Moda Donna

Silvia Venturini Fendi e Karl Lagerfeld per la collezione primavera estate 2012 del marchio Fendi hanno voluto dare vita all’incarnazione della perfetta donna milanese: seria, concreta e possibilmente studiosa. L’ispirazione della collezione ha dichiarato la Venturini Fendi è Rita Levi-Montalcini, la famosa neurologa che vinse il premio Nobel per la medicina nel 1986. La collezione si apre rigorosa, ma al contempo colorata e serena.

Gli outfit studiati nel minimo dettaglio sono hanno un’aria retrò magica, i giochi di linee e vuoti danno una profondità inedita ai capi. Un’interazione magnifica e giocosa tra maschile e femminile dove ci si presta i capi e le silhouette e le si riutilizzano con saggezza per il sesso opposto. La camicia che diviene elemento emblematico della collezione che muta di forma, si estende s’accorcia, fascia a volte e scopre in altre.

Una collezione che cammina sulla sottile linea di confine che passa tra il divertente e lo scherno senza mai cadere. Dai capelli agli accessori tutto ricorda gioiosamente il mondo della cultura e di un certo atteggiamento di chi ne fa parte e sempre con spirito afferma che anche il cervello ha bisogno di buon gusto.


photos/foto: Style.com

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento