Il fluttuare della bellezza, sfilata Damir Doma PE 2012 Mode à Paris

Il fluttuare della bellezza, sfilata Damir Doma PE 2012 Mode à Paris

Damir Doma nella sua collezione primavera estate riscopre il corpo femminile, lo libera dalle sue costrizioni e lo omaggia donandogli morbide forme e profondi spacchi. L’influenza degli abiti monastici orientali è ancora forte e visibile, ma un nuovo concetto di femminilità gli si avvicina, le nuance del bianco avorio vengono affiancate da un vibrante oro, i neri lasciano trasparire le forme del corpo attraverso tagli netti.

Morbidi tessuti drappeggiati avvolgono i corpi e scendono flessuosi dalle cinture, oppure un lungo abito precipita da un collare dall’aria tribale avvolgendo in un morbido uovo la modella. Le scarpe, tasto forse più dolente del brand, in questa stagione invece sono brillanti: dei sandali alla gladiatora con chiusure strap-on.

Doma ha coniugato bene nella collezione l’esigenza di un’estetica contemporanea con la necessità di capi di qualità, l’utilizzo delle stratificazioni e dei tessuti fluttuanti adempiono perfettamente a questi bisogni e rendono il lavoro di Doma assolutamente eccezionale.


photos/foto: Style.com

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento