Aprire gli armadi e farsi inondare dai ricordi, sfilata Emilio Pucci PE...

Aprire gli armadi e farsi inondare dai ricordi, sfilata Emilio Pucci PE 2012 Milano Moda Donna

Peter Dundas ha creato una collezione primavera estate 2012 frammentando le storiche stampe della maison e utilizzandole per ricostruire una nuova versione zingaresca, trasparente e sensualissima delle tradizionali linee del marchio Emilio Pucci. Coloratissima e vibrante la nuova collezione, che dona una luce splendida a quel tesoro meraviglioso che è l’archivio stampe di Pucci.

“Dopo tante divagazioni stilistiche, mi sono buttato in quel magnifico luogo che è l’archivio delle stampe di Pucci. Ho poi pensato a un periodo preciso, l’inizio degli anni Settanta, la Costa Azzurra, lo spirito gitano. Ed ecco la nuova collezione” ha spiegato Dundas è così che è nata questa donna sensualissima fasciata da morbidi veli stampati con fantasie create da artisti come Natasha Poly.

Il patchwork è strabiliante, miriade di motivi s’incontrato, gonne ampissime su micro top, il tutto intervallato da pause regalate dal nero. Pizzi e ricami abbondano, viene ripensata la lingerie che torna a occupare un posto in prima fila nel guardaroba femminile arricchendo gli abiti di reti chantilly. Un grandissimo lavoro artigianale ricco di estro e leggerezza.


photos/foto: Style.com

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento