Philipp Plein lancia la prima collezione underwear uomo con la campagna curata...

Philipp Plein lancia la prima collezione underwear uomo con la campagna curata da Steven Klein

Il marchio Philipp Plein lancia una novità assoluta per la primavera estate 2014: la sua prima linea underwear uomo. La collezione si compone di boxer lunghi, mutande e slip. I modelli per la maggior parte sono realizzati in tinta unita, giocando sul contrasto bianco Campagna intimo Philipp Pleine nero dell’elastico alto in vita, ma troviamo anche colori fluo, l’immancabile fantasia camouflage e gli Swarovski ad impreziosire ogni articolo; ogni pezzo reca poi la scritta Philipp Plein sull’elastico e l’inconfondibile logo a forma di teschio. Ogni modello è confortevole e raffinato e ha una maniacale cura dei dettagli e soprattutto è pensato per mettere in risalto la fisicità.

A supportare il lancio della prima collezione underwear Philipp Plein è stata creata una campagna realizzata da Steven Klein, il famoso fotografo di moda, che esprime l’anima di una collezione studiata per incarnare la voglia di combattere dell’uomo Philippe Plein. Gli scatti ritraggono corpi seminudi di “bad boy” che si confrontano in fight club moderni, dove a emergere sono la voglia di combattere, muscoli e tatuaggi in scene di lotta. “Sono orgoglioso di questo esordio nell’underwear maschile e adoro le immagini create da Steven Klein. Le trovo perfette per esprimere la forza e l’enegia di chi combatte. Uno spirito nel quale mi riconosco io stesso. Per arrivare dove sono adesso ho combattuto con tutte le forze e continuo a farlo” ha dichiarato Philippe Plein.

Il marchio svizzero Philippe Plein nasce nel 2004 con i primi capi realizzati in pelle e in soli 4 anni esplode come fenomeno mondiale aprendo il primo flagshipstore a Montecarlo e il suo primo showroom a Milano.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento